News

Il mercato immobiliare è cambiato: cosa aspettarsi per il 2021

Dopo quanto accaduto nel 2020 è importante capire quali sono le previsioni per il 2021.

E’ inutile negarlo: diversi settori hanno subito un brusco arresto durante il 2020, anno che sarà per sempre segnato dall’arrivo di una pandemia mondiale. In particolare è il mercato immobiliare ad aver affrontato un cambiamento importante. Nonostante sia stato registrato un calo rispetto allo scorso anno, è necessario capire che cosa ci aspetterà nel 2021. E le previsioni sembrano essere incoraggianti: il settore real estate ha reagito bene ai mesi di lockdown e questo ritmo positivo potrebbe continuare il prossimo anno.

Che cosa cercano gli italiani

Un primo cambiamento è legato alle esigenze abitative che molti italiani hanno mostrato subito dopo aver affrontato il primo lockdown di marzo. A dominare sono infatti le richieste di un trilocale e di soluzioni indipendenti per l’acquisto. La necessità è di trovare uno spazio personale con metrature più ampie, che garantisca anche una buona comodità rispetto al centro cittadino.

Chi invece è alla ricerca di locazioni ha fatto segnare una buona crescita della richiesta nelle grandi città. Prevalgono i contratti a canone libero e al tempo stesso anche i transitori, vista la necessità di conversione per molti alloggi in affitto breve in prolungato. Ma secondo gli esperti sono state le locazioni turistiche a soffrire maggiormente dopo la diffusione della pandemia. Del resto proprio in primavera si registrano di solito la maggior parte delle prenotazioni per i viaggiatori e turisti che vogliono scoprire le bellezze del nostro Paese.

Tutto ciò come si traduce per il futuro? Secondo alcuni recenti sondaggi il 45% degli investitori immobiliari si aspettano che il mercato europeo affronti un aumento degli investimenti nei prossimi 12 mesi. Chiaramente la situazione è in continuo sviluppo, per questo è necessario aggiornarsi prima di prendere qualsiasi decisione. Sul portale NotiziarioImmobiliare.it è possibile trovare informazioni aggiornate e dettagliate sul settore, su agevolazioni e bonus.

Il mercato immobiliare: previsioni 2021

Da questa crisi sanitaria nascerà una nuova prospettiva per le compravendite immobiliari. Ci si aspetta una riduzione degli investimenti per il breve periodo ma una svolta verso quelli a lungo termine. Dovrebbe parallelamente aumentare l’attenzione verso la qualità degli immobili, soprattutto a livello di comfort, considerando anche la possibilità di lavorare in smart working. Si cercheranno quindi case con uno studio interno, con uno spazio aperto rappresentato almeno da un balcone. In particolare sono le famiglie numerose ad alimentare questo trend, per permettere ai figli di poter vivere con maggior libertà dopo i mesi di chiusura.

Questo quadro è importante in particolare per i costruttori che dovranno imparare a muoversi nel giusto modo rispettando l’evoluzione del mercato immobiliare. Una cosa è certa: dopo i mesi di stop e grande negatività, il settore real estate può essere uno di quelli che farà da traino per la ripresa italiana non solo nei prossimi mesi, ma anche anni. Sarà doveroso rispettare e osservare con un occhio di riguardo le dinamiche di domanda e offerta e i trend demografici considerando il cambiamento del lifestyle di milioni di italiani.

Articoli collegati

Guarda anche
Close
Back to top button