Eco Edilizia

Il riciclo dei serramenti in pvc

Smaltimento e riciclo dei serramenti in pvc, una questione importante nel contesto economico, anche e soprattutto per il rispetto dell'ambiente

Lo smaltimento e il riciclo dei serramenti in pvc rappresentano questioni di fondamentale importanza nel contesto economico italiano ed europeo, anche dal punto di vista del rispetto dell’ambiente. Per capire di più sull’argomento abbiamo parlato con gli specialisti di Gioma srl specialisti dei serramenti in pvc a Udine.

I serramenti in pvc possono essere riciclati? E se sì, quali sono le procedure che vengono adottate a questo scopo? Per i non addetti ai lavori, interrogativi come questi sono più che legittimi, specialmente in un’epoca come quella attuale che si caratterizza per la ricerca della massima ecosostenibilità. Ebbene, le modalità di riciclo a cui si ricorre in realtà variano in base al ciclo di vita. Le operazioni di posa in opera danno origine a vari tipi di scarti, come quelli che provengono dall’adattamento di profili complementari, i quali una volta raccolti sono destinati a essere riutilizzati; lo stesso dicasi per gli scarti che derivano dalla saldatura e dal taglio.

Un altro esempio proviene dagli sfridi di produzione, i quali si rivelano utili nel processo produttivo che consente l’estrusione dei profili. Il materiale del telaio, invece, è sottoposto a una serie di operazioni che portano a ottenere una vera e propria polvere: il pvc rigido che viene raccolto è pulito (dopo che è stato selezionato con attenzione) e triturato; quindi lo si macina, lo si riduce in polvere e lo si setaccia. Tale polvere, in seguito, viene mescolata con la resina vergine e degli additivi, e quindi diventa compound pronto per essere estruso in altri profili.

I serramenti in pvc, per di più, possono essere a loro volta smontati e disassemblati: in questo modo i diversi materiali di cui sono costituiti – dal pvc al vetro, dai rinforzi in metallo al ferro – vengono separati e poi inviati ai circuiti di riciclo che permetteranno di usarli nella maniera più appropriata.

Vale la pena di mettere in evidenza che il riciclo dei serramenti in pvc non è un’attività che viene lasciata alla singola iniziativa delle varie imprese, ma è garantita anche a livello istituzionale: il merito è dell’Associazione Europea dei Riciclatori di Materie Plastiche, che insieme con l’Associazione Europea dei Produttori di Tubi e Raccordi ha dato vita a un kit per il riciclo di tubi e finestre. Lo scopo è proprio quello di accrescere la consapevolezza da parte degli addetti ai lavori nei confronti delle opportunità di riciclo del pvc nel settore edile e in quello delle costruzioni. Il kit mette in evidenza le varie fasi di cui si compongono i processi di riciclo e permette di verificare come nasce una nuova applicazione basata su materiale riciclato.

Sono circa 600mila le tonnellate di pvc che ogni anno vengono riciclate nel nostro continente, e quasi il 50 per cento del totale deriva da profili finestra recuperati, o comunque prodotti correlati. Anche in Italia è stato intrapreso un progetto specifico in tal senso: a dispetto del nome inglese vuole rendere il nostro Paese più consapevole delle potenzialità del settore. Il Waste Recycling Project intende favorire la messa a punto di un modello di collettamento per mezzo del quale sia possibile migliorare le prestazioni che si ottengono in questo campo.

Tags

Articoli collegati