News

Guasti in casa: soluzioni fai da te ai problemi più comuni

In alcuni casi possiamo risolvere tutto in autonomia, affidandoci al fai da te

In casa può capitare di frequente di dover gestire un guasto all’impianto idraulico, ad un elettrodomestico che non ne vuole sapere di ripartire, ad una tapparella motorizzata e via dicendo. Al giorno d’oggi sono davvero moltissimi gli impianti che potrebbero crearci dei problemi e andare incontro ad un malfunzionamento improvviso. Fortunatamente però in alcuni casi possiamo risolvere tutto in autonomia, affidandoci al fai da te e adottando delle soluzioni semplici e veloci.

Certo, non sempre ci si può arrangiare e se il danno è grave vale la pena rivolgersi alle ditte specializzate come Super Mario 24 che offre un servizio di pronto intervento da parte di professionisti qualificati. In molti casi non conviene affidarsi al fai da te perché si rischia di farsi del male o di peggiorare la situazione. Alcuni guasti tuttavia sono tranquillamente gestibili in autonomia e oggi vedremo proprio degli esempi.

#1 Tubo di scarico intasato

Uno dei problemi più frequenti che ci troviamo ad affrontare in casa riguarda proprio i tubi di scarico, come quello della doccia o del lavandino. Spesso e volentieri capita che questi si otturino perché con il passare del tempo capelli e residui vari si accumulano al loro interno fino ad intasarli del tutto o quasi.

Ce ne accorgiamo perché l’acqua non scorre come dovrebbe e si forma un ristagno nel piatto della doccia o all’interno del lavandino. Questo è il classico esempio di un problema frequente che si può risolvere in autonomia, almeno in molti casi. Basta acquistare un prodotto sgorgante come l’Idraulico liquido e seguire le istruzioni: se la situazione non è grave si riesce a risolvere facilmente con questo accorgimento. Anche la Coca Cola si rivela spesso molto efficace in tal senso.

#2 Tapparelle elettriche bloccate

Un altro problema frequente riguarda le tapparelle elettriche, che in alcuni casi si bloccano e spesso questo è dovuto al fatto che si sono incastrate oppure che la corda si è inceppata. Per risolvere il problema possiamo aprire il cassonetto in modo da verificare quale sia la causa del blocco e in alcuni casi si riesce a risolvere il guasto in autonomia. Basta infatti liberare il rullo da eventuali impedimenti.

Attenzione, però: se non lo avete mai fatto e non sapete bene dove mettere le mani lasciate stare perché il sistema è delicato e rischiate di peggiorare le cose.

#3 La lavatrice è bloccata e non si apre

In moltissimi prima o poi si ritrovano a fare i conti con la lavatrice che sembra bloccata, perché non si apre alla fine del lavaggio e non è possibile tirare fuori il bucato. Questo è un problema frequente ma il più delle volte è di facilissima risoluzione.

Il blocco della lavatrice infatti è spesso dovuto al programma di lavaggio che si effettua. Alcuni prevedono l’ammollo finale, il che significa che all’interno dell’elettrodomestico rimane l’acqua, che quindi non viene scaricata completamente. È per tale ragione che spesso la lavatrice sembra bloccata: bisogna premere l’appositi pulsante per lo scarico dell’acqua altrimenti questa uscirebbe tutta non appena si apre l’oblò.

Tags

Articoli collegati

Back to top button